Università telematiche e master online

Un forum per i corsi post lauream in generale, siano essi master o alta specializzazione.
Regole del forum
I master infermieristici sono sempre più diversificati, se vuoi raccontare la tua esperienza, chiedere informazioni o suggerire un master nuovo.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
Sheldor
User
User
Messaggi: 109
Iscritto il: 01/07/2014, 13:45

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da Sheldor » 10/08/2015, 10:58

Siamo evidentemente influenzati dai nostri percorsi.. aspetto che anche altri portino la loro esperienza, è un argomento interessante secondo me : Thanks :
”L’assistenza è un'arte; e se deve essere realizzata come arte, richiede una devozione totale e una preparazione, come qualunque opera di pittore o scultore, con la differenza che non si ha a che fare con una tela o un gelido marmo, ma con il corpo umano, il tempio dello Spirito di Dio. E’ una delle belle arti, anzi la più bella delle arti“.
Florence Nightingale

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5396
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da franco » 11/08/2015, 0:25

I master online sono ottimi se si è portati allo studio individuale e se si ha voglia di stare a PC.
Il problema dei master attuali sono i tirocinii che possono essere delle mere formalità se conosci le persone giuste.
Portare lo studio verso casi reali è la parte difficile che dovrebbe avvenire nei seminari, nei tirocinii pratici.
Se fai 300 ore in terapia intensiva ne vedi di casi, se fai 500 ore in un ufficio a scrivere turni non so cosa vedi.

Il master per crescita culturale va bene, per il punto in più al concorso va bene, per fare didattica ma per lavorarci se non sei in un azienda nel posto giusto e ti fai riconoscere il master perchè lavori già in area critica, non so cosa ci puoi fare.

Nel privato forse riesci a spendere il master di coordinamento ma devi essere in gamba.
: Thumbup :
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Dorotea
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 02/05/2016, 3:59
Lavoro e cerco...: cerco lavoro in ospedale.

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da Dorotea » 02/05/2016, 4:04

Anche L'Università di Torino offre master interessanti del primo e secondo livello.

Yris90
New User
New User
Messaggi: 56
Iscritto il: 03/05/2016, 11:34
Lavoro e cerco...: Infermiera laureata da novembre 2015... Spero prima o poi di trovare la mia strada ed un lavoro che mi soddisfi.. Sono un'utopista ! :)
Località: Roma

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da Yris90 » 11/07/2016, 17:26

Salve ragazzi sto dando un'occhiata ai master in coordinamento online (che ritengo siano i pochi che possano essere realmente utili nel concreto lavorativo di tutti i giorni, insieme a quelli sull'area critica) e mi è caduto l'occhio sui corsi Pegaso. Non costano assai, ma ci sta scritto che il tirocinio va comunque espletato nelle sue 500h. A tal proposito volevo sapere se qualcuno di voi è a conoscenza di come si svolgono tali ore, e su come sono fatte le dispense su cui studiare...
Grazie

Yris90
New User
New User
Messaggi: 56
Iscritto il: 03/05/2016, 11:34
Lavoro e cerco...: Infermiera laureata da novembre 2015... Spero prima o poi di trovare la mia strada ed un lavoro che mi soddisfi.. Sono un'utopista ! :)
Località: Roma

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da Yris90 » 11/07/2016, 17:31

franco ha scritto:I master online sono ottimi se si è portati allo studio individuale e se si ha voglia di stare a PC.
Il problema dei master attuali sono i tirocinii che possono essere delle mere formalità se conosci le persone giuste.
Portare lo studio verso casi reali è la parte difficile che dovrebbe avvenire nei seminari, nei tirocinii pratici.
Se fai 300 ore in terapia intensiva ne vedi di casi, se fai 500 ore in un ufficio a scrivere turni non so cosa vedi.

Il master per crescita culturale va bene, per il punto in più al concorso va bene, per fare didattica ma per lavorarci se non sei in un azienda nel posto giusto e ti fai riconoscere il master perchè lavori già in area critica, non so cosa ci puoi fare.

Nel privato forse riesci a spendere il master di coordinamento ma devi essere in gamba.
: Thumbup :
Ciao Franco, mi è saltata per la testolina l'idea di fare un master online di coordinamento, ma ho letto che il tirocinio di 500h va comunque espletato... Sapresti mica il modo in cui viene fatto? Ti mettono dietro una scrivania a fare la segretaria? : WallBash :
Non avrei problemi di studio individuale, visto che 3/4 delle lezioni all'uni me le sono fatte firmando (vista la presenza/firma obbligatoria) e andandomene a studiare in biblioteca x cavoli miei.
Secondo te quanti sbocchi lavorativi ci sono fra il master in coordinamento ed in area critica?

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5396
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da franco » 11/07/2016, 19:06

Master ed utilità è un bell'inghippo.

Se per cultura personale ci prendi.
Se per lavoro é difficile da dire.
Spesso se si è in posizioni di coordinamento o come infermiere faccente funzione può convenire fare il master.

Partire come neolaureato con un master e pensare ad un lavoro, devi guardarti attorno.
Se sei in libera professione un master in arra critica può darti del lavoro in più.
Il master di coordinamento se sei in un posto di lavoro dove nessuno ce lha e tu si se dovono mettersi a norma con l'accreditamento serve un coordinatore con master e ti puoi proporre se ce lhai.

Le 500 ore spesso sono autorizzate dal datore di lavoro e considerano l'orario di lavoro come orario di tirocinio, dal lato pratico è il project work il più impegnativo.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Yris90
New User
New User
Messaggi: 56
Iscritto il: 03/05/2016, 11:34
Lavoro e cerco...: Infermiera laureata da novembre 2015... Spero prima o poi di trovare la mia strada ed un lavoro che mi soddisfi.. Sono un'utopista ! :)
Località: Roma

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da Yris90 » 11/07/2016, 19:56

A me hanno detto che per un qualsiasi ruolo 'amministrativo' non solo nel campo sanitario può risultare molto utile, almeno a detta di alcuni professori con cui parlai prima della laurea 9 mesi fa.
Nel senso che se serve puoi fare l'infermiera nel senso pratico del termine altrimenti puoi reinventarti in un lavoro d'ufficio vero e proprio con funzioni di coordinamento (che in questo caso sarebbero ritenute come più di una segretaria tradizione e meno di un responsabile, quindi un ibrido lavorativo con cui potresti 'infilarti').
Non so, anche la sapienza con l'unitelma fa questi master telematici e sembrano molto appetibili economicamente... Sono fatti anche corsi magistrali, che costano relativamente poco!
Non saprei in questo periodo sono un pochino sfiduciata : Sad : : Blink : : Smile :

Yris90
New User
New User
Messaggi: 56
Iscritto il: 03/05/2016, 11:34
Lavoro e cerco...: Infermiera laureata da novembre 2015... Spero prima o poi di trovare la mia strada ed un lavoro che mi soddisfi.. Sono un'utopista ! :)
Località: Roma

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da Yris90 » 11/07/2016, 19:59

franco ha scritto:Master ed utilità è un bell'inghippo.

Partire come neolaureato con un master e pensare ad un lavoro, devi guardarti attorno.
Se sei in libera professione un master in arra critica può darti del lavoro in più.
Il master di coordinamento se sei in un posto di lavoro dove nessuno ce lha e tu si se dovono mettersi a norma con l'accreditamento serve un coordinatore con master e ti puoi proporre se ce lhai.

Le 500 ore spesso sono autorizzate dal datore di lavoro e considerano l'orario di lavoro come orario di tirocinio, dal lato pratico è il project work il più impegnativo.
Ho letto gli annunci di lavoro e le strutture/aziende che cercano infermieri col master in coordinamento pretendono comunque almeno 3 anni di esperienza in tale settore.
Il master di area critica sarebbe molto interessante, ma sinceramente di fare tirocinio per così tanto tempo in posti in cui serve così tanta concentrazione, adesso non mi va. Forse più in la...

Avatar utente
DarioTheFox
User expert
User expert
Messaggi: 785
Iscritto il: 08/04/2011, 21:40

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da DarioTheFox » 15/07/2016, 16:35

Ai tempi che ne cercavo uno valido, mi sono informato sull'unipegaso che è online per quanto riguarda la didattica, e parte fondamentale di tirocinio reale, ad esempio il master in area critica, era convenzionato con la sede centrale della mia asl, e non mi sarebbe venuto difficile frequentarlo, le ore erano parecchie se non sbaglio. Di certo se scegli un azienda valida convenzionata da quel master qualcosa di buono te la porti...
http://www.dimensioneinfermiere.it/

Il saggio percorre la via che il folle ha scovato

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5396
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Università telematiche e master online

Messaggio da leggere da franco » 16/07/2016, 8:31

Quei rari concorsi che escono per i master di coordinamento.
Se ricordo bene, chiedevano un anzianità di servizio di qualche hanno nel pubblico, non so se c'è equivalenza con il periodo nelle strutture accreditate.

Oggi fare un master dovrebbe avere pochi obiettivi e chiari.
Avere quel punto in più ad un concorso, dove in una graduatoria di 1000 persone ti può far superare almeno 200 colleghi.
Avere una cultura personale specifica.
Poi se capitano delle opportunità avere il titolo giusto al momento giusto, ma non è detto che capitino e che quando capitano non ci siano altri 100 colleghi pronti ed agguerriti.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite