Infermiere, assistenza o burocrazia?

Il forum dedicato alle tecniche, visto che possono essere inserite foto, chiedete l'autorizzazione del paziente e spiegate il caso per bene.
Regole del forum
Nel forum possono essere postate foto dettagliate se e solo se autorizzate dal paziente.
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6043
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Infermiere, assistenza o burocrazia?

Messaggio da leggere da franco »

Quanto la rilevazione dei dati all'ingresso influenza l'assistenza?
La percezione o la sensazione nel completare le check e le tabelle è del tipo, rilevo dati che poi userò in seguito, oppure lo faccio perché è chiesto e basta?

La differenza non è piccola, perché quei dati se non sono contestualizzati lasciano quella sensazione di fare della mera burocrazia e nulla più.

Che sensazione avete?
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
xazz
User
User
Messaggi: 113
Iscritto il: 27/10/2017, 19:42

Re: Infermiere, assistenza o burocrazia?

Messaggio da leggere da xazz »

Troppo spesso sembra di compilare cose senza scopo, lavorando nel convenzionato poi tanta burocrazia per i controlli, alcuni sono un bene per il paziente, altri probabilmente quasi inutili.

L'importante sarebbe che ciò che si va a compilare abbia un riscontro : esempio scala per la valutazione del rischio di sviluppo di LDD , mi serve per poi fare qualcosa o resta lì? se mi serve per attivare una mobilizzazione costante e un materasso antidecubito ok, se resta nella cartella per dimostrare che l'hai fatta e poi non ricontrolli più e il paziente sviluppa lesioni, solo carta (o byte : Smile : )

Io personalmente faccio fatica con le scale di valutazione del dolore, mi sembrano spesso assurde e troppo operatore dipendente.
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6043
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Infermiere, assistenza o burocrazia?

Messaggio da leggere da franco »

Xazz giusto sono due scale molto utilizzate, giuste, ma spesso zoppe e rese burocratiche.
La scala ldp che ci dice quando ordinare un materasso anti decubito, poi il venerdì il servizio è assente e lo consegnano lunedì... quindi 3 giorni su 4 il materasso non viene consegnato rapidamente.
Cosa serve documentare se nessuno segnala il disservizio?

La scala del dolore è utile perché ci consente di avere una leva quantificata per chiedere una modifica della terapia antalgica.
Ma non è un meccanismo automatico perché è necessario educare il paziente, capire se il dolore dipende da quanto noto della patologia o se c'è qualcosa di nuovo. Quindi serve una comunicazione clinica fra infermiere medico, non credo che ci sia qualcosa di strutturato, ma solo mettere un numero.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti